Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for gennaio 2012

Venezia per noi

Con quella faccia un po’ così
quell’obiettivo un po’ così
che abbiamo noi prima di andare a Venezia
che ben sicuri mai non siamo
che un parcheggio lo troviamo
forse a Mestre accanto alla stazion.

Eppur parenti siamo un po’
di quella gente che c’è lì
che in fondo in fondo è come noi: sarcastica
ma che emozione che ci fan
quel mare verde, quelle calli
e quei tramonti che i te strùca el cor.

Venezia, per noi
tra le colline e i cantieri
che se ci prende un groppo di malinconia
versiamo un paio di bicchieri
Venezia, dicevo, è un sogno come un altro
Ah, la la la la la…

Con quella faccia un po’ così
quell’obiettivo un po’ così
che abbiamo noi mentre guardiamo Venezia
e ogni volta l’annusiamo
come sempre ci perdiamo
e un po’ foresti ci sentiamo noi.

“Casùa”, specchio di mare e di foschia,
maschere, vongole, Dalmazia, acqua alta e ironia
E intanto, tra campielli e canali
ormeggiano gondole e vecchi mantelli
lasciaci prendere ancora il vaporetto
Venezia, di amari carnevali.

Tra i filari delle vigne
fredde albe di brina
le capesante sono un sogno
e il sole è un ricordo dentro al cuor.

Annunci

Read Full Post »